Orgosolo. Escursione a cavallo al complesso archeologico di Sirilò

Escursione a cavallo  “Sirilò. Il viaggio nell’antichità di Orgosolo”
Per coloro che volessero non solo scoprire l’archeologia sarda ma anche godere la natura selvaggia di boschi di alberi secolari: un invito a fare un giro con i nostri cavallini che vi condurranno in luoghi incantevoli
  • Circa 3 ore
  • 13 km a cavallo

L’escursione attraversa un bosco ombroso della montagna di Sirilò all’altezza di 1000 m, che fa godere il fresco anche durante le giornate più calde.
Sulla cima del monte (all’altezza di 1135 m s.l.m) sorge un interessante sito archeologico di grande importanza, il sito ospita un complesso nuragico straordinario e molto suggestivo.
Legati i nostri cavalli, saliamo sulla cima della montagna dove si erge maestoso il muro del nuraghe, appoggiato ad una roccia, simile ad una grande capanna. Dalla sommità ammiriamo un bellissimo panorama sul vasto territorio: a Est i massicci granitici del Supramonte fino al paese di Oliena; a Sud i monti del Gennargentu; a Ovest il lago di Olai e il paese di Fonni e a Nord la veduta su Nuoro.
Si può capire facilmente perché questo posto sia stato scelto dai popoli preistorici: protette ai fianchi dal massiccio roccioso granitico del monte di Sirilò, le numerose capanne del borgo nuragico, oltre che le domus de Janas, testimoniano che questa zona è stata abitata da diverse popolazioni forse dal neolitico recente (3.400 – 3.200 a.C.) fino al periodo alto medievale.
Ai piedi del monte Sirilò, in territorio di Orgosolo, in mezzo ad una incontaminata natura, dove a perdita d’occhio e in qualunque direzione predomina il bosco di lecci, vi è ubicata la necropoli, composta da otto ipogei. Le Domus, scavate su un banco di granito, sono quasi tutte in buone condizioni, ad eccezione di tre, di cui le prime due sono interessate da un piccolo crollo del tetto.
Dopo il brindisi con un bicchiere di generoso Cannonau locale, riprendiamo i nostri cavalli per proseguire verso casa.
Oltre al sito archeologico di Sirilò, lungo il percorso visiteremo anche le Domus de Janas di Usturuthai e la parte della grande Necropoli di Oreharva.
L’itinerario del tragitto passa nell’ombra del bosco all’altezza di 1000 m che fa godere il fresco anche durante le giornate più calde.

Partenze:

Tutto l’anno e tutti i giorni; mattina/sera

Tempo di percorrenza a cavallo:

Circa 3 ore

Lunghezza del percorso:

13 km

Difficoltà d'itinerario:

Media

Partenza da:

Orgosolo (NU)

Transfer

In disposizione a pagamento

Livello d'esperienza:

Tutti livelli

Accompagnamento:

Accompagnato da due istruttori professionisti.

Cavalli e la bardatura:

Cavallini di razza sarda

Selle inglesi e filetti

Andatura:

Passo,trotto

Prezzi

75 EUR a persona

 



+

Lascia un commento